Pochi giorni fa viene immortalato mentre naviga in mezzo ai “gommoni” di Nicole consigliera Minetti, in quel di Mi.Ma., ed i ben informati ne danno annuncio del bacio che ci sarebbe stato tra l’italo-australiano e l’ex coloradina, sempre nella ridente Milano Marittima. 
 
Oggi escono gli scatti del Bobone che marca stretta l’ex gieffina Vanessa Ravizza in località balneare di Formentera. Sarà il fuso orario, sarà che un bomber rimane tale anche fuori dal rettangolo di giuoco, ma Christianone nostro riesce a “tampinare” nello stesso week prima la pin-up dei banchi della regione lumbàr, ed allo stesso tempo starsene con la flaca gattamortina lungo il bagnasciuga ispanico. Magie del gossip e della carta patinata, o semplicemente è tornato di prepotenza lo Squalo Bobo.
 
Broncio ben in vista che a tratti si tramuta in riso singhizzante e convulso, panza che se ne esce da boxer fiera ed aitante, e quello sguardo rempre rivolto al vuoto, che è il presagio che la preda avvistata sta per avere i secondi contati. Sente il sangue della vittima, ne annusa il suo odore, ne sente il sudore, per poi sferzare l’attacco decisivo, letale, partendo dalle retrovie per finire nel suo territorio preferito, l’acqua, il mare, la piscina, ma anche il tinozzo all’occorrenza. Per le curve eri solo ed esclusivamente Bobo Goal, per noi ultrà gossippari di estate inotrata sei l’unico inconfondibile Squalo B. E la Satta, anch’essa come i quattro quinti delle prezzemoline e  d’Italia in vacanza a Formentera, annuncia che per il matrimonio ha un solo obiettivo in testa: Vieri.
 
No, Melissa, non farlo, e non provarci nemmeno, non vorrai mettere a rempentaglio l’esistenza dell’unico esemplare di razza umano-anfibia, che mescola l’incapacità di articolare frasi, propria del pesce, con la voracità ci carne, tipica dell’homo italicus.
 
Lunga vita allo Squalo B.