Dopo un’estenuante nottata degna dei migliori iron man survivor, fatta di tensione, afa e ben 250 giuocatori astati, il Circolino di nonna Lucia ha partorito, con la solita verve e spossatezza finale, i dieci roster che suggellano l’apertura delle danze per l’edizione ventesima, quella, di fatto, della doppia stella.
Neppure il maxi-ritardo pazzaiolesco (questa la versione ufficiale, quantomeno) del Latte nazionale, unito ad alcune deliranti proposte che volevano l’inizio del campionato dalla seconda giornata (nell’indifferenza di parte della triade, che le avrebbe addirittura volute mettere ai voti. Bah..) porta scoramento nella banda cento-pievese, che accoglie con timido e meccanico applauso l’avvento della novità 2012, Lorenzo Lodi, detto il Condor, ma per il fantacalcio battezzato senza ripensamenti “LUPO”, per via della sua spiccata ed ossessiva propensione al giallorosso.
Poi, i soliti contorni, fatti di pizze fredde tartufate, di una sbalorditiva ed inconsueta generosità agroalimentare di Degli Delly (spronato a dovere dalle feroci critiche piovutegli nell’immediata vigilia), di tanto fumo e poco arrosto, oltre ad un livello di foga e di tensione fantagonistica che in più di un’occasione tracima e trasborda nell’insulto più becero e gratuito, causa principalmente della supponente presunzione di Edoardo Kilokal “Il Sultano”, molto alleggerito nel fisico, meno dal lato neuro-nervoso caratteriale. Ma, si sa, questo è il Fantacalcio, e tutto è consentito, nel rispetto delle basilari norme di fair-play, lealtà e salavaquère. Bene così, allora.
Tanti scontri per accaparrarsi questo o quel diamante, più o meno grezzo, che fanno da sfondo alle lotte talvolta intestine, necessarie per formare una rosa che più si possa avvicinare ai propri iniziali obiettivi, od aspettative, od illusioni. Così si arriva a duellare sino all’ultimo respiro (visto il 90% di umidità ed un’aria che via via si fa sempre più viziato-rarefatta) a colpi di scariche di fantamilioni, con i soliti faccia a faccia violenti ma entusiasmanti, ed i classici vis a vis camuffati, senza neppure rivolgersi uno sguardo, sottovoce, come piace a pochi, in questo giorno che non è ancora finito, ed in questa stagione che, vista l’ora, si tingerà ancora e sempre di più di Fantacalcio.
E allora, stringiamci a coorte, e diamo tutti assieme il calcio d’inizio a quella che si preannuncia un’edizione scoppiettante, equilibrata, serratissima. E tutta da seguire sulle frequenze di Mlòn, sponsor unico esclusivo della stagione del ventennio.
Di seguito, cari blogghisti, tutte le rose definitive, ordinate per ruoli (portieri, difensori, centrocampisti ed attaccanti) e con le rispettive quote di acquisto.
Popolo della Fanta e del Calcio, commentatele per bene e votate la vostra preferita, la squadra cioè che pensate sia la migliore, la favorita alla vittoria finale.
Fantadainèn !