Ed è giunta finalmente l’ora. L’ora dell’agoniato fantacalcio, l’ora del mercato più bello, intenso e dilaniato d’Italia. Si aprono le danze, si tira su il siparione, si lancia il guanto di sfida (e non solo) a “Il Sultano” Bargellini, detentore del titolo 19°, anno duemilaundici. 

E allora, cari fantacalcistici amiconi e non, da questa stagione anche bloggisti del Pianeta Mlòn, per Voi e per Noi tutti l’appuntamento è per venerdì 09.09, dalle ore 21.50 meridiano di Greenwich+1. Si ricorda a tutti i fanta-partecipanti di guarnirsi per bene di tutto l’occorrente edicolo-cartoliero, oltre agli oggetti essenziali per formulare conta e riconta, tipo la di Albert “fatal” calcolatrice. Oltre ad altri eventuali ed essenziali che non menziono per timore di controlli della Buoncostume.

Voglio molto seriamente dire, dal profondo  dell’anima e dalle viscere del fegato, che questo è il Mercato con cui si definisce l’intera stagione fantacalcistica, per cui vorrei che fosse interpretato rigorosamente e, soprattutto, senza alcun tipo di pressioni di tempo, senza che qualcuno metta fretta a chichessia per far sì che si vada in branda all’orario da questi voluto. Vorrei fosse chiaro il concetto, e che l’unico strumento di gestione del tempo è dato dalla somma “Clessidra” fornita da Babbo Delly, e controllata con professionalità e maestria dal buon Nicola.

Rose e tabella-mercato vi verranno  forniti gratuitamente dalla ditta Mlòn-Revolon, mentre er-pizzaiolo LattePiù si presenterà (in orario!) con una serie di teglie fumanti da consentire alla truppa di potersi cibare alacremente per tutta la durata del confronto. Vedremo, invece, se sta volta l’amico Degli saprà rifarsi dopo tanti anni passati nella mediocrità e nel rabbinismo, fatta ovviemente eccezione per un mezzo scatolone di brick Granarolo gusto latte-vaniglia-cioccolato, su cui era impressa l’effige di Italia ’90. Ai tempi, però, correva l’anno 1999. Ma cosa ci vuoi andarci a dirci…

Allora, l’appuntamento è per venerdì sera, con la “Prima del Ventennio”, presso l’oramai mitologico Circolino di Nonna Lucia.

Fantadainèn!

Share This