Riviviamo, cari tele-mlònlettori, la performance del cretino-senator Giarrusso a 5 Stelle nei confronti del giornalista di Quinta Colonna, di Del debbiana memoria. In quel “Lei fa ancora parte del genere umano?” che il cittadino rivolge all’intervistatore vi è tutto il disprezzo, il razzismo e l’altezzosità più becera di pensiero e di parola verso chi lavora e gravita nell’orbita dwi canali avversi berlusconiani. Che, secondo lor dotti e salvifici signori, altro non sono che servi del padrone senza il benchè minimo diritto ed autonomia di esprimere un pensiero proprio ed indipendente. E figuriamoci se  meritevoli di una risposta…

Siamo al solito vile vezzo italico: quello di considerare chi non la pensa come te razza inferiore e malvagia. Da irridere e denigrare con manifesta e razzial superiorità. Vergogna elevata alla quinta (colonna).

httpv://youtu.be/BeEYOyQ9B2c

Lei fa ancora parte del M5S? Lei fa ancora parte del genere umano? Ma si levi dai piedi col suo programma di denigratori. Con le offese iniziamo bene, ma un po’ di cortesia? Da parte vostra? Levatevi. Ma lei non era in polemica è stato sospeso col gruppo del m5s? Lei sarà sospeso dall’ordine se continua a denigrare. Molto gentile. Le ho fatto solo una domanda, le chiedo scusa. Che ne pensa delle dichiarazioni della Gambaro che ha criticato Beppe Grillo. Che fate, bisogna buttarla fuori dal movimento? Io penso che dovrebbero cancellare qualcuno dall’ordine dei giornalisti. Soprattutto chi fa programmi come il vostro. Rispondere alla domanda no invece? Sulla Gambaro ad esempio. La Gambaro che ha detto che Beppe Grillo è il problema. Dovete smettere di denigrare il movimento. Lo ha detto una sua collega senatrice. E’ il suo datore di lavoro che deve andare in galera. Una sua collega ha espresso un dissenso, Va buttata fuori o si può parlare con lei? E’ semplicissimo. Lei e il suo datore di lavoro dovete andare fuori, via. (con toni ed accento moderatamente mafiosi). Chiamo i carabinieri.