E’ già stata battezzata come la “giaguara” renziana. Fedelissima del Sindaco, organizzatrice principe di Lepolda 2013, la grintosa schiacquetta 32nne è salita alla ribalta del grande pubblico ieri sera a Piazzapulita, battagliando con la Pitonessa Santanchè e col D’Agostino de nò altri.

La bionda peperina Miss Parlamento, accanita sostenitrice delle primarie ma alla sua prima legislatura da nominata, è apparsa sì ben preparata sul compitino impartito dal mentore, ma troppo scolastica e libresco-protocollare da ricordare a sprazzi qualche Pomicino della prima (mai rimpianta) Repubblica. Oltre alla pelle, nel futuro assai prossimo servirà pure armarsi degli artigli e della personalità, del giaguaro. Buttando zainetto e taccuino, e cercando di suscitare emozioni quanto meno prossime a quelle che accende esteticamente. E in attesa del giudizio critico e irremovibile sul suo prossimo varco mediatico, per adesso accontentiamoci di smacchiarla dalla testa ai tacchi. Rigorosamente maculati.

httpv://youtu.be/m6u1V8cR5oY

Maria Elena della Camera

La fedelissima

Le scarpe del giaguaro

La Boschi su FB

La Boschi su Twitter