L’hai poi chiamato Matteo Salvini?
Gli ho mandato un tweet, ma lui non m’ha risposto. Poi, diciamo la verità, non siamo lo stesso partito, io non potrei mai votare Lega Nord. Io sono romano, cioè capisci… Io sono per un’Italia unica ed indivisibile. Cioè uno domani non si può svegliare e dire “Io voglio pijà er Veneto” piuttosto che la Sardegna o la Sicilia, e poi prendere i fucili e andare a far la guerra a tutti. Io se vado a Lampedusa sto in Italia. Se vado ad Aosta sto in Italia. Se vado a Trieste sto in Italia. E voi (rivolto agli stranieri) qui da noi siete nostri ospiti. E vi dovete comportare come si deve comportare una persona che sta in un Paese che li ospita. Non puoi venì a rompe il cazzo, perchè senò io te prendo a calci in culo! Se tu rispetti le regole sei ben accetto, se tu mi rompi i coglioni ti caccio via…
E come gestiresti la questione clandestini?
Io costruirei tutti i centri di accoglienza al confine coi Paesi limitrofi, Svizzera, Francia, Austria… Lì al confine! Chiudo i campi dal lato italiano, così possono scappare solo all’estero… E vedrai come diventa un problema pure loro, un problema non solo italiano, ma europeo. 
Perchè quando i clandestini sbarcano in Sicilia, i soldi per accoglierli li mette l’Italia, mica l’Europa. I soldi sono sempre i nostri.
Quindi i polli siamo sempre noi…
Certo. E’ necessario che ci facciamo rispettare in Europa. E fargli capire che se il problema dei clandestini che sbarcano in Italia non diventa un problema comunitario allora saremo costretti a mandarli tutti fuori dai nostri confini. Perchè Noi siamo utili all’Europa, mentre l’Europa non è utile all’Italia, credimi (con voce ferma e determinatissima).
Noi italiani, noi romani abbiamo costruito l’Europa.. L’impero romano è arrivato fino alla Prussia, è arrivato dappertutto…
E quindi?
Se in Europa vogliono le arance le devono comprar da noi, se vogliono le angurie le dovono comprà da noi, se vogliono andare al mare devono venir da noi. Solo cultura e storia solo l’Italia gliele può offrire. Dobbiamo fare in modo di attrarre le persone in Italia, mentre oggi stiamo facendo di tutto per mandarli via… Questo è il risultato teorico e pratico della politica di oggi. Perchè ai politici interessa solo una cosa: l’economia finanziaria, punto. 
Tutto è iniziato col Governo Monti?
Monti?! Non me parlare… Sono quattro anni che non abbiamo un governo eletto. Tre governi, Monti, Letta e sto scemo di Renzi… Questo è un pazzo, questo è un furioso. Poverino, lui ce la mette tutta per fa’ vede’ che fa qualcosa, ma sta facendo solo danni. Anche la gente che stava con lui adesso lo maledice: “Ma che stai a fa’?”. Parla parla, dice dice, per convincere la gente, con cose che non si possono fare. Oggi l’unica cosa da fare è mettere i paletti alla Germania. Perchè dobbiamo e vogliamo uscire da questa strozzatura. Facciamo l’Euro-italico, che vale come il dollaro! Torniamo alla ripresa in due anni. Noi dieci anni fa eravamo la quinta potenza al mondo, ora siamo come il Burundi…
Mettiamo, 26 maggio Fabrizio Bracconeri eletto a Strasburgo. Su quali punti inizi a battere i pugni?
Io non batto i pugni. Io parlo, e mi faccio capire. Se non mi capisci, agisco. Perchè io posso parlà na volta, du volte, ma la terza volta bisogna agire. In primis investo 100.000 euro per ogni dieci km di confine, faccio 50 baracche per assistere i clandestini che sbarcano, e te li porto tutti là. Così capiscono che non sono solo un problema italiano. Seconda cosa, noi vi possono essere Stati con l’Iva al 15% e altri come noi al 22%. Come può funzionare una moneta unica così, con delle aliquote diverse per tutti? 
Quindi unificheresti il regime fiscale?
Ovvio. Come il costo della manodopera, uguale in ogni Stato. Così come il contributo fiscale che pagano le imprese, lo stesso per tutti i Paesi. Non può essere che in Italia abbiamo il 50% di tassazione, e in Germania il 32…Come fa a funzionare così un’economia comunitaria? Che ma ce vò? Ci vuole un economista da bar che ce lo dica, che cazzo ce vò? Ci vuole uno che ragiona, ci vuole buon senso. Per fare bene le cose ci vuole il buon senso. 
Quindi dobbiamo ritrattare anche il fiscal compact?
Ti chiedo io una cosa: chi ha firmato tutti gli accordi in questi anni compreso il fiscal compact? Chi?
Dimmelo tu…
Gli stessi che ci hanno portato alla rovina, e che ora li abbiamo ricandidati. Ma come cazzo si fa?! 
Compreso Berlusconi…
Compreso Berlusconi che ancora sta nel PPE..  Shultz e la Mekel ci metteranno con le spalle al muro. In Germania c’hanno la disoccupazione al 2%, lavorano tutti. E’ una roba impressionante. C’hanno il maggior numero di esportazioni che hanno mai avuto nella storia. C’hanno il Pil al massimo storico. Con chi dovrebbero trattare questi? Loro non trattano con nessuno, stanno bene così. Mentre noi stamo con le pezze ar culo…
Oggi i termini sono questi. Quindi devi andare in Europa con i modi da rozzo. Perchè se tu ci vai col fioretto in mano continueranno a massacrarci…
Quindi sarebbe ora, oltre che dal lato sportivo, di iniziare a “massacrar” la Germania anche a livello politico ed economico?
Noi dobbiamo massacrarli con l’intelligenza. Leggendo e capendo quello che ci stanno proponendo. Noi non abbiamo ancora capito quello che ci stavano proponendo. E l’abbiamo firmato, pensando che saremmo stati tutti ricchi e felici con l’Euro. E invece ci hanno massacrato.
E allora che dobbiamo fare?
Peggio di così non può andare. Quindi usciamo dall’Euro, andiamo tutti in default, ripartiamo con la nostra moneta, e tra tre anni siamo di nuovo i primi in Europa. 
Dunque basta moneta unica?
Io uscirei proprio dall’Europa. Io non mi riconosco assolutamente in quest’Europa, io non mi sento un’europeo. Questa è una Germania allargata. Del quarto Reich.. Io con questi tedeschi non c’ho da spartir nulla, e manco con francesi e spagnoli. Ma tu quando vai in Francia ti senti a casa tua?
Ti dimostra il fatto che gli Stati Uniti d’America al mondiale si presentano tutti uniti, con un’unica squadra. Non ci sono Nevada, California, Ohio e altri Stati tutti separati. E anche noi, se esistesse una vera Europa, dovremmo presentarci con un’unica squadra. Questa è la dimostrazione del fatto che a noi dell’Europa non ce ne frega un cazzo… Perchè l’Europa così com’è non esiste, non ha senso.
Se tu vai a comprar la macchina in America, a New York o Los Angeles ti costa uguale. Se invece vai a comprarla in Germania, Francia o Austria, la stessa macchina presa Italia ti costa diversamente. Non può funzionare così! 
Anche perchè una vera Europa deve avere una vera Banca. Invece…  
Invece l’unica Banca che c’è in Europa è la BCE, che è di un privato. Può esistere una Banca centrale privata che fa gli interessi degli Stati?! Ma ci può essere un amministratore di condominio che fa’ gli interessi di una famiglia sola?! Se fai gli interessi di un solo condomino non sei un amministratore, sei un fijo de na mignotta…
Quindi, uscire dall’Euro, e poi dall’Europa?
Imprescindibile è uscire dall’Euro. Poi, ti dirò, fosse per me rivedrei pure i trattati di Schengen. Io vedo il campionato italiano e ci sono squadre che non hanno neppure un giocatore italiano. A me questa è una cosa che da’ fastidio. E mi da’ fastidio pure una Nazionale italiana con gli oriundi. Io sono italiano. Punto. Io voglio l’Italia. Poi, se viene uno da fuori che che si comporta come un italiano, lo accetto. Può essere giallo, nero, verde, turchese. Se rispetti le regole e la cultura che abbiamo in Italia, sei italiano. Come Balotelli, io lo ammiro, perchè lui si sente italiano. Lui una volta ha detto: “Io son nato a Palermo, fate come cazzo ve pare”. E invece non apprezzavo per niente Camoranesi, che non cantava l’inno perchè diceva che era argentino. Ma io ti do’ un calcio nelle palle e te rimando a gioca’ in Argentina, a scemo…
 

UN SOLO VOTO UTILE: DAJE BRU !

to be continued…

Share This