Taleb Animalisti

Le buffe e nazivegan folie del nuovo popolo dei TalebAnimalisti 3.0

Una psyco-fascio raccolta delle più terribili ed esilaranti performance degli arcipocriti e contradditor censori di carne, pesce e amatriciana de no’ altri.

Ad oggi, per nostra grazie e fortuna ricevuta, ancora iper nicchia e stragrande minoranza di feroci antiliberali che ripetono beoti l’assurda equazione rammarro=umano, pontificando e pensando che carnivori ed onnivori siano brutali mangiacadaveri alla medesima stregua di kapo’ hitleriani che pensano solo a rinchiudere covate di indifesi polliastri d’allevamento in mostruose gabbie-lager.

Ma un domani che, pregando iddio sant’Antonio abate protettore di macellai, salumai, norcini, canestrai e animali domestici, si debba mai assistere alla scalata di tali Pol Pot agli scranni del potere repubblicano e alla limitazione del nostro sacrosantissimo diritto di grigliata, significa allora che sarà arrivato davvero il momento. Quello di noi magnifici, fottutissimi, silenziosi e veri liberali del cibo e della vita. Con cotechini alla tracolla e carbonara in ‘ncopp, a difendere tovaglia, posate e bicchieri di casa nostra. E a garantire libero salame in libero Stato.

 

#TalebAnimalisti

 

 

 

NON FARTI CATALOGARE. APRI AL MONDO IL TUO MELONE.